Faccette Dentali - Veneers,
un trattamento estetico e riabilitativo per farti ritrovare un sorriso giovane e naturale

Le Faccette Dentali, dette anche Veneers, sono state introdotte in Odontoiatria a partire dagli anni ottanta, per permettere alle persone di ottenere un sorriso armonioso, ideale ed esteticamente impeccabile ad ogni età.

Di Stefano Montuori | 15 Giugno 2022

Di Stefano Montuori | 15 Giugno 2022

Le Faccette Dentali, chiamate anche Veneers, sono state introdotte in Odontoiatria a partire dagli anni ottanta, per permettere alle persone di ottenere un sorriso armonioso, ideale ed esteticamente impeccabile a tutte le età.

In origine il loro scopo era quello di migliorare il sorriso dei pazienti che soffrivano di disfunzioni o malformazioni estetiche della dentatura, ma la tecnologia con la quale sono state prodotte si è evoluta sempre di più permettendo oggi magnifici risultati.

Attualmente le Faccette sono infatti utilizzate al fine di creare un sorriso perfetto, sia da un punto di vista estetico che funzionale, attraverso tecniche minimamente invasive e seguendo procedure rapide, sicure e dai risultati qualitativamente certi.

Approfondiamo quindi il loro funzionamento.

QUANDO E’ NECESSARIO UTILIZZARE LE FACCETTE?

I motivi che inducono all’utilizzo di questa tecnica odontoiatrica sono molteplici e derivanti da patologie di varia natura.

Le più comuni, che riscontro quotidianamente nel mio lavoro, sono le seguenti:

  • Fratture dello Smalto causate da Traumi
  • Perdita dello Smalto per Carie
  • Discromia del Dente (colore non gradevole) causato dall’uso di farmaci
  • Malformazione o Malposizione dei Denti


L’effetto positivo delle Faccette è quindi applicabile sia nel caso di danni causati da traumi o carie, che per difetti estetici dovuti a una perdita dello smalto e del colore naturale del dente
.

Inoltre tengo a sottolineare l’importanza dell’effetto Funzionale delle Veneers.

Infatti grazie al loro corretto utilizzo è possibile guarire il paziente da problematiche legate alla masticazione e fonesi, ossia la riproduzione dei suoni nel cavo orale.

Patologie non necessariamente pericolose per la salute, ma in grado di impattare in maniera importante sulla qualità di vita della persona.

LE 4 FASI DELL’INTERVENTO

Le Faccette rientrano nella categoria degli interventi dentistici di natura estetica, che passano necessariamente attraverso una serie di fasi e incontri ripetuti nel tempo.

Eseguire l’intero trattamento in un’unica seduta è impossibile, principalmente perché le Faccette devono essere prodotte in appositi laboratori, realizzate su misura e con materiali idonei alle necessità del singolo paziente.

Premesso questo, il lavoro si può riassumere in 4 fasi distinte:

  • Prima Visita e successiva presentazione del caso

  • Preparazione dentale e impronta digitale

  • Prova Estetico/Funzionale del prodotto temporaneo

  • Cementazione delle Faccette definitive

PRIMA VISITA

La prima fase la considero senza dubbio la più importante, poiché è durante questo momento che ho modo di ascoltare le richieste estetiche del paziente e approfondire il caso specifico.

Quando questi aspetti sono affrontati con professionalità, esperienza e conoscenza tecnica il percorso clinico seguente risulta indubbiamente più semplice.

Prima di tutto inizio prendendo le Impronte Dentali del Paziente sia con tecnica manuale che attraverso l’utilizzo dello scanner ottico intraorale, al fine di raccogliere i dati indispensabili da inviare al laboratorio per la creazione di Veneers perfettamente su misura.

Eseguo inoltre dettagliate Fotografie e Video del viso e dei denti del paziente, in modo da possedere più informazioni possibili sulla fase statica e dinamica della bocca, immortalando i movimenti delle labbra e della mandibola rispetto ai denti stessi.

Ma non è tutto.

I denti vengono poi misurati in proporzione al viso, così da trovare il giusto equilibrio tra estetica, posizione dentale e fonesi.

Infine eseguo le lastre ai singoli denti in modo da ottenere una diagnosi precisa e poter così prevedere la prognosi per i Pilastri che accoglieranno le faccette.

IL LABORATORIO

Una volta raccolte, tutte queste informazioni vengono inviate al Laboratorio Odontotecnico, una struttura esterna con la quale collaboro stabilmente e che produce le Faccette personalizzate per ogni caso clinico.

Qui, sotto mia stretta indicazione a partire dal modello in gesso ottenuto, viene costruito il nuovo sorriso del paziente in cera (ceratura di diagnosi o mock-up estetico), da cui si ricava una sorta di pre-provvisorio in resina, in grado di simulare perfettamente quello che sarà il risultato finale.

Insieme al Paziente lo testiamo direttamente in studio, per capire quali correzioni apportare, valutando così per la prima volta la sensazione e l’estetica del suo nuovo sorriso.

Questa tecnica si chiama Previsualizzazione del risultato finale e permette al paziente di capire fin da subito quale sarà il suo aspetto terminato il trattamento, così che possa acquisire consapevolezza, sicurezza e tranquillità riguardo il risultato.

[AI pazienti nei quali non si può eseguire una Previsualizzazione diretta, si esegue una ceratura virtuale con l’ausilio di software che emula virtualmente in maniera altamente fedele l’aspetto definitivo del paziente in esame]

Una volta conclusa questa fase, la più importante e lunga, si passa alle 3 fasi operative.

PREPARAZIONE E IMPRONTA DENTALE

In questa fase avviene la preparazione dentale. 

I Denti vengono limati nelle zone necessarie, usando strumenti altamente precisi che consentono, senza alcun dolore, di rimuovere una parte minima dello smalto e di conservare più tessuto dentale possibile.

Fatto questo viene nuovamente presa l’impronta dentale da inviare al laboratorio, affinché con lo stampo possano preparare il Definitivo perfetto.

Nell’attesa ciò che facciamo è inserire il vero Provvisorio in resina, che viene momentaneamente cementato e che riproduce quasi perfettamente quello che sarà il risultato finale.

In questa fase proverai le stesse sensazioni di un lavoro completo e potrai già godere a distanza di poco tempo dalla prima visita del tuo nuovo sorriso.

L’unica esigenza nei confronti del paziente è che il provvisorio sia trattato con cura fino a che non sarà pronto il definitivo.

A due mesi dalla prima visita il paziente può così vantare un sorriso finalmente impeccabile ed armonico.

MONTAGGIO DEFINITIVI E CEMENTAZIONE DELLE FACCETTE

La terza e quarta fase sono le più veloci e semplici, per cui le riassumo in un unico punto.

Una volta arrivati dal Laboratorio i Definitivi inizia quella che si può definire una prova generale. 

Qui montiamo direttamente in bocca i denti definitivi ed eseguiamo tutte le prove del caso per assicurarci che il lavoro sia stato eseguito con assoluta precisione e personalizzazione per le esigenze del singolo paziente.

Gli aspetti che vado a valutare per garantire la bontà del lavoro sono: la Fonesi, la Masticazione e l’Estetica finale.

Fatto ciò si passa all’ultimissima fase.

Questa prevede la Cementazione del lavoro finale con cementi resinosi, che rendono il lavoro stabile e sicuro nel tempo.

CONCLUSIONE

Le Faccette Dentali sono vere e proprie protesi minimamente invasive, che ridanno al paziente nuova voglia di sorridere in assoluta sicurezza, risolvendo problematiche di natura sia estetica che funzionale.

Il loro impatto sulla qualità di vita dei pazienti è molto positivo a tutte le età.

Il trattamento ha una durata media di due mesi a seconda dei singoli casi, ma già dopo poco con l’inserimento delle protesi temporanee è possibile godere dei benefici del nuovo sorriso.

A seguito della terapia è importante sottoporsi a controlli periodici e trattamenti di igiene ricorrenti in grado di conservare la qualità del lavoro nel tempo.

Per maggiori informazioni clicca su “prenota” in alto e organizza una Visita in Studio a San Donato Milanese!