Ortodonzia invisibile o classica: vantaggi e svantaggi dei diversi apparecchi dentali

L’ortodonzia invisibile, con i suoi apparecchi quasi impercettibili, rappresenta una rivoluzione nel campo, promettendo un impatto estetico minimo durante il trattamento

Di Stefano Montuori | 01 Febbraio 2024

Di Stefano Montuori | 01 Febbraio 2024

L’ortodonzia è una branca dell’odontoiatria che si è evoluta notevolmente negli ultimi anni, offrendo soluzioni sempre più innovative per correggere mal occlusioni e disallineamenti dentali. 

Ma come si posiziona rispetto alle tecniche classiche, quelle con brackets e fili metallici visibili, la classica “macchinetta per i denti”, per capirci?

In questo articolo, vedremo pro e contro di entrambe le soluzioni e valuteremo altri aspetti dell’ortodonzia invisibile e classica.

Innovazioni recenti nell'ortodonzia invisibile

Innovazioni-recenti-nell'ortodonzia-invisibile_1

Le innovazioni nell’ortodonzia invisibile hanno portato allo sviluppo di materiali di nuova generazione, come i polimeri termoplastici che migliorano il comfort del paziente riducendo il senso di pressione e attrito sui denti. 

L’adozione di tecniche di imaging avanzate, come la scansione intraorale 3D e la modellazione digitale, permettono agli studi odontoiatrici, come Studio Montuori, di creare piani di trattamento estremamente dettagliati, offrendo una visualizzazione virtuale dei risultati attesi. 

Questa personalizzazione si traduce in procedure più rapide e in una migliore adattabilità degli allineatori, garantendo una progressione del trattamento più fluida e meno invasiva. 

Inoltre, la possibilità di monitorare i progressi in tempo reale attraverso app dedicate migliora l’umore del paziente e l’adesione al trattamento.

Vantaggi dell'ortodonzia invisibile

n particolare, possiamo individuare i benefici dell’ortodonzia invisibile in tre categorie:

  • Estetico Gli allineatori trasparenti sono praticamente invisibili, una qualità particolarmente apprezzata da adulti e giovani professionisti.

  • Medico: Privi di fili e metalli, gli allineatori non causano irritazioni a gengive e guance.

  • Pratico: Sono rimovibili, facilitando l’igiene orale e permettendo di mangiare senza restrizioni.

Svantaggi dell'ortodonzia invisibile

D’altro canto, ci sono anche degli aspetti negativi da considerare:

  • Costo: Spesso più costosi rispetto ai metodi tradizionali.

 

  • Disciplina: Richiedono l’aderenza rigorosa alle indicazioni dell’odontoiatra, poiché devono essere indossati per la maggior parte del giorno.

 

  • Limitazioni nel trattamento: Potrebbero non essere adatti per casi di malocclusione severa.

Ortodonzia classica: non solo una questione estetica

Ortodonzia-classica_2

L’ortodonzia classica è molto più di una questione estetica

 

I moderni apparecchi fissi sono diventati più confortevoli e meno invasivi, e sono particolarmente efficaci nel trattare casi complessi di malocclusione, offrendo soluzioni personalizzate per ogni esigenza.

Vantaggi dell'ortodonzia classica

Infatti, ci sono diversi vantaggi nell’affidarsi all’apparecchio ortodontico classico:

  • Efficacia: Adatta a trattare una vasta gamma di problemi ortodontici, anche i più complessi.

  • Costo: Generalmente più accessibili rispetto agli allineatori invisibili.

  • Personalizzazione: I brackets moderni possono essere personalizzati e colorati per i più giovani.

 

Svantaggi dell'ortodonzia classica

L’altra faccia della medaglia non è da trascurare per diversi aspetti fastidiosi:

  • Estetica: Più evidenti rispetto agli allineatori invisibili.
  • Comfort: Possibili disagi dovuti alla presenza di fili e brackets.
  • Igiene: La pulizia dei denti può essere più complicata.

Corretta igiene orale durante trattamenti ortodontici

mastricazione_3

Indipendentemente dalla scelta del trattamento, la corretta igiene orale è fondamentale. 

Durante l’ortodonzia classica, è importante usare spazzolini speciali e filo interdentale per rimuovere residui alimentari, per rimuovere i residui di cibo e la placca in modo efficace, soprattutto in presenza di apparecchi ortodontici fissi.

Con l’ortodonzia invisibile, sebbene la rimozione degli allineatori faciliti la pulizia, è cruciale pulirli regolarmente per evitare l’accumulo di batteri.

Come scegliere il tipo di ortodonzia adatto a te

La scelta tra ortodonzia invisibile e quella classica deve basarsi su una valutazione attenta di diversi fattori, tra cui: 

  • le esigenze individuali di correzione dentale, 
  • il budget disponibile, 
  • lo stile di vita, 
  • le preferenze personali. 

 

È importante discutere apertamente con l’odontoiatra per capire le opzioni e le aspettative di trattamento.

Un dialogo aperto con il proprio odontoiatra può aiutare a scegliere il percorso più adatto alle proprie esigenze, assicurando non solo un sorriso esteticamente gradevole ma anche una bocca sana.

Investimento a lungo termine: costi e benefici dell'ortodonzia

Investimento-a-lungo-termine_ultima

Investire in un trattamento ortodontico è una decisione significativa. Bisogna considerare non solo il costo iniziale ma anche i benefici a lungo termine: 

  • il miglioramento della funzionalità masticatoria, 
  • la prevenzione di problemi dentali futuri 
  • l’aumento della fiducia in se stessi.

 

CONCLUSIONE

In conclusione, sia l’ortodonzia invisibile sia quella classica hanno i loro meriti. La chiave per una scelta consapevole risiede nella comprensione approfondita delle opzioni disponibili e nella collaborazione con il proprio odontoiatra per identificare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.


La cura e la manutenzione dell’apparecchio scelto saranno poi fondamentali per garantire il successo del trattamento e la salute a lungo termine del sorriso. Contattaci per saperne di più.